Questo articolo è stato letto 44 volte

Abbandono di rifiuti: responsabilità oggettiva

Regolazione rifiuti: la nota IFEL sulle principali novità del MTR

di PAOLO COSTANTINO

Quando un giudizio amministrativo può essere definito rapidamente per la manifesta fondatezza del ricorso proposto, l’art. 74 d.lgs. 104/2010 (Codice del Processo Amministrativo, cd. CPA) offre ai giudici la possibilità di chiudere la vicenda processuale con una sentenza in forma semplificata. Analoga possibilità è concessa anche in sede di decisione sulla domanda cautelare (cfr. art. 60, CPA), potendo così chiudere il giudizio a distanza di poco tempo dalla sua instaurazione. Questo accade, ovviamente, nei casi in cui una parte in causa abbia ragione da vendere già ad una prima “occhiata” da parte del Tribunale. Una cosa del genere è accaduta nell’ambito del giudizio definito con la sentenza…

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>