Questo articolo è stato letto 3 volte

Abruzzo: adeguamento prezzario per opere edili

abruzzo-adeguamento-prezzario-per-opere-edili.gif

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Angelo Di Paolo ha approvato oggi il 3° adeguamento del Prontuario “Prezzi Informativi delle Opere Edili nella Regione Abruzzo” – Edizione 2009 – (Aggiornamento del prontuario Edizione 2000) per la ricostruzione a seguito del terremoto inserendo 19 nuovi prezzi.

I prezzi per le singole voci, così come ridefiniti, trovano applicazione nell’esecuzione delle opere pubbliche sul territorio regionale per progetti da approvare dopo la data di pubblicazione della deliberazione sul Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo.

Il provvedimento verrà pubblicato anche sul sito Internet della Giunta Regionale d’Abruzzo.

“Nelle more della definizione del nuovo prezzario Regionale – ha commentato l’assessore Di Paolo – è stato necessario provvedere ad un terzo adeguamento del prontuario per favorire la fase di ricostruzione degli edifici danneggiati o distrutti dal sisma, mediante l’inserimento di nuove voci e lavorazioni legate a moderne tecnologie di ristrutturazione e recupero”.

In seguito ad uno studio per la redazione del nuovo prezzario il Consorzio I.S.E.A, incaricato dall’Assessorato ha individuato due nuove voci inserite nell’adeguamento: una per i nastri di fibre di carbonio e l’altra per le lamine di carbonio.

La proposta risulta pertanto definita da 19 nuovi prezzi che fanno riferimento ai costi attuali di mercato dei materiali, dei noli e della mano d’opera attualmente vigente in Abruzzo.

Fonte: www.regione.abruzzo.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>