Questo articolo è stato letto 5 volte

Abusivismo edilizio nel Lazio

abusivismo-edilizio-nel-lazio.gif

Assicurare un’efficace attività di prevenzione e repressione dell’abusivismo urbanistico – edilizio. Questo l’obiettivo della convenzione firmata tra la procura di Tivoli e la Regione Lazio.

L’atto formale è stato presentato nel corso di un incontro presso la Procura di Tivoli, al quale erano presenti il procuratore Luigi De Ficchy e l’assessore all’Urbanistica e vicepresidente della giunta regionale del Lazio, Esterino Montino.

“Quando si è cercato di individuare ditte per le demolizioni, abbiamo trovato serie difficoltà: gare deserte o ditte ritenute non idonee a fare i lavori – ha dichiarato Luigi De Ficchy – Con la convenzione firmata superiamo proprio queste situazioni di difficoltà”.

La convenzione è finalizzata a supportare la Procura nelle procedure per gli interventi di demolizione, per il tramite della struttura tecnico-operativa della Regione Lazio.

Previste procedure certe e rapide: gli interventi sono richiesti dal magistrato che cura l’esecuzione delle sentenze e l’ufficio regionale, entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta esprime, un parere indicando costi, tempi e modalità.

Fonte: www.regione.lazio.it

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>