Questo articolo è stato letto 5 volte

Accatastamento degli immobili in Puglia

accatastamento-degli-immobili-in-puglia.gif

La legge regionale n. 5 del 25 febbraio 2010, recante “Norme in materia di lavori pubblici e disposizioni diverse” (pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 40 del 2 marzo 2010) ha introdotto una modifica all’art. 5 della legge regionale 30 luglio 2009, n. 14 (Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale).

A seguito di tale modifica, gli interessati alle misure straordinarie previste dalla l.r. 14/2009 hanno tempo sino al 31 ottobre 2010 per presentare dichiarazioni alle Agenzie del Territorio per l’accatastamento o per la variazione catastale degli immobili destinati all’ampliamento o alla demolizione e ricostruzione.

Fonte: www.regione.puglia.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>