Questo articolo è stato letto 0 volte

Agibilità sismica per gli immobili in Abruzzo

agibilit-sismica-per-gli-immobili-in-abruzzo.gif

Al fine di anticipare il rientro negli edifici o nelle unita` immobiliari dichiarate inagibili secondo i diversi esiti (B, C, E), e` stata diramata una Circolare con la quale sono illustrate le modalita` operative per il conseguimento dell`agibilita` sismica in corso d`opera.

In particolare, viene chiarito che il professionista abilitato responsabile dei lavori potra` anticipare con dichiarazione asseverata il recupero dell`agibilita` sismica nel caso in cui i lavori in corso d`opera anche parziali e eventualmente in anticipazione rispetto alla domanda o alla concessione del finanziamento siano tali da ripristinare l`agibilita` sismica degli edifici.

La dichiarazione di agibilita` potra` riguardare anche una parte dell`edificio e/o singole unita` immobiliari purche` siano soddisfatte le condizioni di sicurezza per il raggiungimento della parte agibile e sia ripristinabile la funzionalita` degli impianti.

 In caso di condominio la dichiarazione di agibilita` deve riguardare le parti condominiali e le unita` immobiliari che si vogliono immediatamente utilizzare.

La Circolare, inoltre, ammette a finanziamento nell`ambito dei costi di riparazione, nel limite del 50%, interventi temporanei finalizzati al ripristino dell`agibilita` in corso d`opera a condizione che siano giustificati dalla possibilita` di anticipare l`utilizzo delle unita` immobiliari.

Testo Circolare

Allegato Circolare

Fonte: www.ance.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>