Questo articolo è stato letto 24 volte

Albo Nazionale dei gestori ambientali: entra in vigore il decreto

albo-nazionale-dei-gestori-ambientali-entra-in-vigore-il-decreto.jpg

È in procinto di entrare in vigore il decreto ministeriale 3 giugno 2014, n.120, il provvedimento disposto dal Ministero dell’Ambiente idoneo a disciplinare l’Albo nazionale dei gestori ambientali. La data prevista per l’entrata in vigore effettiva è rappresentata dal 7 settembre prossimo: il decreto è stato messo a punto dal ministro dell’Ambiente di concerto con i ministri dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture e trasporti, sentiti i pareri del Comitato nazionale dell’Albo e del Consiglio di Stato espresso nell’adunanza della Sezione consultiva per gli atti normativi del 29 agosto 2013.

Il provvedimento si sostanzia attraverso 26 articoli nei quali vengono puntualmente definite le attribuzioni e le modalità di organizzazione dell’Albo nazionale dei gestori ambientali, i requisiti tecnici e finanziari delle imprese e dei responsabili tecnici, i termini e le modalità delle procedure di iscrizione e i relativi diritti annuali.

Novità di rilievo per un organismo istituito mediante il Decreto legislativo 152/2006 e che si è definito come successore all’Albo nazionale gestori rifiuti disciplinato dal Decreto 22/1997.

Per ulteriori notizie in materia di ambiente consulta la pagina tematica di Ediliziaurbanistica.it.

Il provvedimento (recante rubrica “Regolamento per la definizione delle attribuzioni e delle modalità di organizzazione dell’Albo nazionale dei gestori ambientali, dei requisiti tecnici e finanziari delle imprese e dei responsabili tecnici, dei termini e delle modalità di iscrizione e dei relativi diritti annuali) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.195 del 23 agosto 2014, durante questo weekend, ed ora è pronto a manifestare i suoi effetti su tutti il territorio italiano: tra due settimane l’entrata in vigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>