Questo articolo è stato letto 0 volte

Ambiente e gestione del territorio in Toscana

ambiente-e-gestione-delterritorioin-toscana.gif

Un progetto pilota di livello nazionale per certificare il patrimonio forestale toscano compie il primo passo a partire dalla Comunità Montana delle Colline Metallifere nella provincia di Grosseto.

Al progetto aderiscono attualmente otto dei ventinove enti tra Comunità montane e Comuni che gestiscono il patrimonio regionale per conto della Regione, per un totale di 24.400 ettari di foreste che saranno certificati sui circa 110.000 ettari complessivi nella regione.
Sono i Comuni di Arezzo e Scarlino (Gr) e le Comunità montane Valtiberina, Montagna Fiorentina, Garfagnana, Val di Merse, Val di Cecina e appunto Colline Metallifere.

La certificazione forestale è il riconoscimento ufficiale (da parte di un organismo terzo e indipendente) che le pratiche gestionali sono attuate secondo i criteri della gestione forestale sostenibile.
A livello mondiale esistono due standard di certificazione forestale, ciascuno dei quali si basa su determinati parametri quantitativi e qualitativi, requisiti fondamentali per attestare che la gestione forestale in un certo contesto territoriale è certificabile come gestione forestale sostenibile.

La Regione Toscana promuove l’uso delle foreste e dei terreni forestali nelle forme e ad un tasso di utilizzo capaci di mantenerne la biodiversità, la produttività, la capacità di rinnovazione, la vitalità e la potenzialità di adempiere, ora e nel futuro, a tutte le loro funzioni: ecologiche, paesaggistiche, economiche, sociali, turistico-ricreative, didattiche.

Fra gli otto enti c’è la Comunità Montana Colline Metallifere che ha aderito al progetto per due dei complessi forestali che amministra: il complesso forestale di Sassetta in provincia di Livorno e il complesso forestale delle Colline Metallifere in provincia di Grosseto, per un totale di quasi 7mila ettari di superficie forestale.

La Comunità Montana Colline Metallifere è il primo ente a raggiungere la fase di piena attuazione del progetto di certificazione forestale. E’ stato adeguato alla realtà territoriale delle Colline Metallifere il manuale che la Regione aveva redatto in forma generale, è stato individuato con una gara pubblica il soggetto certificatore e quindi è stato dato inizio alle procedure previste dall’iter di certificazione.

Fonte: www.regione.toscana.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico