Questo articolo è stato letto 0 volte

Appalti: mercato in rialzo

appalti-mercato-in-rialzo.gif

L`edilizia sanitaria e l`Anas sono le protagoniste dei primi sette mesi del mercato degli appalti. Da gennaio a luglio, secondo l`osservatorio Cresme Europa Servizi, sono stati promossi 14.877 bandi per un importo di 19,188 miliardi. Rispetto allo stesso periodo del 2007, il numero degli avvisi perde il 5,2%, mentre il valore cresce del 6,2 per cento.

Tra gli enti appaltanti, aziende sanitarie e Asl si piazzano per valori al terzo posto con 2,48 miliardi (+90%) generati da 539 appalti (+8%). L`ultima tornata di gare indette dall`Anas ha portato il totale a quota 461 bandi (-14%) per 1,417 miliardi (+210). Andamento inverso invece per le societa` concessionarie, che hanno raddoppiato le opere (300, +102%), ma hanno ridotto la portata (942 milioni, -33%).

Nella classifica per enti, le amministrazioni comunali rimangono al primo posto con 8.257 avvisi (-5%) per 4,62 miliardi (-8%) seguite dalle aziende speciali con 963 lavori (+4%) per 3,21 miliardi (-17%). Da segnalare inoltre la crescita delle Ferrovie con 246 bandi (+1,7%) per 611 milioni (+18%) e dell`edilizia abitativa con 394 appalti (+6%) per 434 milioni (+3%).

Rispetto ai primi sette mesi del 2007, si registra un ritorno delle grandi opere. I bandi dal valore superiore ai 51,6 milioni sono stati 27 (tre in piu`) per 6,5 miliardi (+13,6%). In rialzo anche la fascia intermedia tra 15,4 e 51,6 milioni, mentre quella tra 5,1 e 15,4 milioni rimane stabile (-0,4% per il numero dei bandi e -1,8% per gli importi).

La Regione piu` attiva in questa prima parte del 2008 (ma in calo nel saldo con il 2007) e` stata la Lombardia con 1.997 bandi (-3,6%) per 3,488 miliardi (-29%). Seguono il Veneto con 978 opere (+8%) per 2,138 miliardi (+116%), spinto soprattutto dalle grandi gare per i servizi energia e manutenzioni nella sanita`, e l`Emilia Romagna con 782 gare (-6,3%) per 2,2 miliardi (+63%).

La gara piu` rilevante di luglio e` stata pubblicata dall`Anas, che affida in concessione le attivita` di progettazione e realizzazione degli interventi di riqualificazione, adeguamento e messa a norma degli impianti tecnologici installati all`interno delle gallerie della rete stradale di competenza del compartimento Anas della viabilita` della Lombardia e la successiva loro gestione con il sistema del project financing (valore 235 milioni).

Sempre dall`Anas arriva la gara per i lavori di ammodernamento del tratto Palermo-Lercara Friddi dal km 14,4, compreso il tratto di raccordo della rotatoria Bolognetta, al km 48, svincolo di Manganaro incluso. La base d`asta e` di 222 milioni.

Fonte: www.ance.it

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico