Questo articolo è stato letto 0 volte

Appalti: pubblicata la normativa antimafia

appalti-pubblicata-la-normativa-antimafia.gif

La legge n° 136 del 13 Agosto 2010, recante il “piano straordinario contro le mafie, nonché la delega al Governo in materia antimafia è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n°197 del 23/08/2010.

La nuova normativa prevede la tracciabilità dei flussi finanziari, attraverso conti correnti dedicati, di chi partecipa alle gare di appalto nonché di chi beneficia dei finanziamenti pubblici.

L’inapplicabilità di tale disposizione prevede sanzioni che potranno andare dal 2 al 10% del valore della transazione.

La legge introduce, inoltre, il meccanismo della stazione unica appaltante a livello regionale.

Cambiano anche le pene relative al reato in relazione alla turbativa d’asta (con reclusione da sei mesi a cinque anni). Viene introdotto, altresì un nuovo reato in relazione alla turbativa del procedimento di scelta del contraente.

La legge, dunque, dispone maggiori controlli sui cantieri e investe di ampie deleghe il Governo per riformare la normativa e la documentazione antimafia con la previsione che l’esecutivo emani due provvedimenti:

• un decreto legislativo recante il codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione;

• un decreto di riordino della documentazione antimafia. 

Fonte: Aniem
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>