Questo articolo è stato letto 29 volte

Applicazione della direttiva Seveso: le risposte della UE ai quesiti più rilevanti

Applicazione della direttiva Seveso

L’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha messo a disposizione la traduzione in italiano delle “Questions & Answers” sulla direttiva 2012/18/UE (c.d. Seveso III, in materia di controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose), edite dalla Commissione europea. Il documento riporta le risposte ai quesiti formulati in ambito europeo in merito all’applicazione delle disposizioni della direttiva, elaborate dalla Commissione europea in consultazione con gli Stati membri.
L’attività di traduzione è stata condotta nell’ambito dei compiti attribuiti all’ ISPRA dal Coordinamento per l’uniforme applicazione sul territorio nazionale (art. 11) del d.lgs. 105/2015. Con questo lavoro si intende semplificare l’accesso ai contenuti della direttiva Seveso III, e in particolare ai quesiti emersi in fase di attuazione della direttiva al fine di sensibilizzare coloro i quali sono impegnati nella gestione degli impianti industriali in Italia all’adozione di una politica di prevenzione del rischio maggiormente attenta e consapevole.

>> CONSULTA LE “QUESTIONS & ANSWERS” SULLA DIRETTIVA 2012/18/UE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>