Questo articolo è stato letto 5 volte

Basilicata, 25 milioni di euro per le cooperative edilizie

basilicata-25-milioni-di-euro-per-le-cooperative-edilizie.gif

Su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Opere Pubbliche e Mobilità, Rosa Gentile, la Giunta regionale ha approvato l’Avviso di concorso per la concessione di contributi in conto capitale alle Cooperative edilizie.

I contributi sono destinati alla realizzazione di alloggi da assegnare in proprietà ai soci delle Cooperative di edilizia residenziale pubblica agevolata. Le risorse finanziarie ammontano complessivamente a  25 milioni di euro.

Il limite massimo di costo convenzionale per alloggio è stato stabilito in 100 mila euro. Dovranno inoltre avere una superficie utile non superiore a 95 metri quadri, un parcheggio e una superficie non residenziale non superiore al 45% della superficie utile.

“La Regione Basilicata – afferma l’assessore Rosa Gentile –  conferma in questo modo un ruolo determinante nelle politiche abitative tese alla costruzione di nuove cooperative. L’immissione sul mercato di 25 milioni di euro- sottolinea Gentile –  produrrà sicuramente un effetto moltiplicatore di queste risorse economiche.

Molti cantieri nasceranno con positivi riflessi sia sull’occupazione, sia nel settore dell’indotto. L’Avviso – spiega ancora Gentile – ha inoltre l’obiettivo di incrementare la disponibilità di alloggi con effetti certamente positivi sui prezzi delle case. L

’Avviso punta inoltre a migliorare l’ambiente urbano, prevedendo il rispetto delle leggi sulI’eliminazione delle barriere architettoniche e sul miglioramento delle prestazioni energetiche. Insieme ai Comuni – dichiara infine l’assessore Gentile – nell’ambito dell’edilizia cooperativa si potrà dar corso a nuove ed interessanti azioni di sviluppo del territorio e di migliori politiche abitative”.

Gli interventi di costruzione dovranno essere localizzati in aree di Piani di Zona 167, in aree di edilizia residenziale pubblica o in lotti dove vige la convenzione tipo approvata dalla Giunta regionale stipulata tra il Comune e la Cooperativa.

Le domande per la partecipazione al concorso dovranno essere inviate alla Regione entro le prime settimane di luglio.

La scadenza esatta decorrerà entro il termine di sessanta giorni dalla pubblicazione dell’ Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata. Potranno presentare domanda esclusivamente le Cooperative edilizie iscritte all’Albo Nazionale delle Cooperative,  alla Camera di Commercio, all’Albo nazionale delle Società Cooperative Edilizie di Abitazione, all’Albo Regionale delle Società Cooperative Edilizie di Abitazione.

Fonte: Regione Basilicata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>