Questo articolo è stato letto 0 volte

Basilicata: la Camera ha approvato l’ODG su infrastrutture

basilicata-la-camera-ha-approvato-lodg-su-infrastrutture.jpg

Nel corso dell’esame della finanziaria 2008 la Camera dei Deputati ha approvato un ordine del giorno predisposto dal deputato del Partito Democratico, Salvatore Margiotta, relativo alle infrastrutture strategiche in Basilicata.

Il testo evidenzia che la Basilicata necessita di importanti interventi nel settore della mobilità, con riferimento particolare ai collegamenti ferroviari della città di Matera ed alla trasversale Lauria – Candela, ed impegna in tale ottica il Governo ad incrementare gli investimenti per opere infrastrutturali in Basilicata.

"La legge prevede contributi quindicennali per le opere di preminente interesse strategico nazionale, ma comunque in misura inferiore rispetto alle previsioni del Dpef – afferma Margiotta. Bisogna quindi scongiurare il rischio che, dovendo essere completate le opere già avviate, ed essendo esse, a causa della politica filo settentrionale del precedente governo, concentrate soprattutto nel Nord del paese, queste assorbano la maggior parte dei contributi, determinando un ulteriore aggravarsi del gap infrastrutturale del Mezzogiorno. L’approvazione dell’ordine del giorno è un buon primo segnale. In ogni caso la Legge Finanziaria approvata oggi contiene molti aspetti positivi: sottolineo in particolare il recepimento, nel testo definitivo, di numerosi emendamenti da me proposti e già approvati dalla Commissione Ambiente prima, e dalla Commissione Bilancio poi; tra essi ricordo quelli relativi al completamento della ricostruzione nelle zone terremotate di Basilicata ed Irpinia, le misure incentivanti gli impianti di energia rinnovabile, il mini eolico, il ripristino delle compensazioni ambientali per i comuni sede di parchi eolici, il ruolo delle autorità di bacino nella elaborazione dei piani strategici per la lotta al dissesto idrogeologico, gli accordi di programma per la realizzazione di abitazioni per le forze dell’ordine, gli incentivi per la sostituzione di elettrodomestici obsoleti ed inquinanti".

fonte: http://www.basilicatanet.it/

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico