Questo articolo è stato letto 0 volte

Bologna, ristrutturare gli immobili del Comune per anziani e giovani coppie

bologna-ristrutturare-gli-immobili-del-comune-per-anziani-e-giovani-coppie.gif

Realizzare nuove residenze per anziani, giovani coppie e studenti ristrutturando (o costruendo ex novo) immobili di proprietà comunale.

E’ la proposta, a costo zero per il pubblico, lanciata dal vicecoordinatore regionale del Pdl Giampaolo Bettamio (“Ma oggi sono solo un cittadino”, ha messo in chiaro), insieme al presidente dell’Ordine dei Medici Giancarlo Pizza, al professor Giorgio Trenti e a Alessandra Servidori.

 Bettamio ha ipotizzato la creazione di un fondo immobiliare che si occuperà del recupero dei fondi e di una società di gestione incaricata delle strategie di valorizzazione.

“Siamo in un momento difficile, c’é una vera e propria emergenza anziani e allo stesso tempo il quadro economico sta creando condizioni difficili per le giovani coppie”, ha spiegato Bettamio, convinto della necessità di una strategia di valorizzazione delle proprietà pubbliche.

Al Comune spetterebbe un’istruttoria dei propri immobili e delle aree non ancora edificate che andrebbero destinate a un fondo immobiliare.

Quest’ultimo si occuperebbe di trovare le risorse per le ristrutturazioni e le nuove edificazioni, sotto la guida di una società di gestione.

In cambio il Comune riceverebbe dal fondo delle quote, presidierebbe la società di gestione e indicherebbe le prorità. Infine, dopo 10-15 anni, l’amministrazione avrà la possibilità di riacquistare gli immobili dal fondo oppure monetizzare l’investimento.

Fonte: Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>