Questo articolo è stato letto 0 volte

Bolzano, la Provincia incontra i professionisti tecnici

bolzano-la-provincia-incontra-i-professionisti-tecnici.gif

L’assessore provinciale all’innovazione Roberto Bizzo ha avuto un incontro con il collegio dei geometri, con quello dei periti industriali e con l’ordine degli architetti.

Come ha sottolineato l’assessore Bizzo l’incontro odierno è il primo di una serie di incontri che nei prossimi mesi si succederanno con tutti gli ordini professionali. Gli incontri si svolgeranno su tematiche che di volta in volta saranno segnalate direttamente dagli ordini professionali o che semplicemente si sviluppano nel corso dei colloqui dedicati.

L’occasione è informale, ma non per ciò meno importante. Nel corso del colloquio si è parlato del bilancio e della finanziaria appena approvati per poi passare ad un’analisi del mercato del lavoro.

Dai grafici sui quali si è discusso, emerge quanto la forza lavoro degli extracomunitari sia necessaria all’economia altoatesina che non sarebbe in grado di coprire il proprio fabbisogno di manodopera con i soli residenti.

“Se poi analizziamo la piramide dell’età” come ha spiegato l’assessore Bizzo “salta agli occhi come nell’arco dei prossimi anni ci troveremo a dover trovare impieghi qualificati ad una fascia di giovani che con grandi aspettative si sta affacciando sul mercato del lavoro”.  Anche in questo contesto l’assessore Bizzo è tornato a sottolineare l’importanza del parco tecnologico quale sbocco di lavoro qualificato per i giovani altoatesini.

I rappresentanti di categoria hanno da parte loro fatto presente la carenza di professionisti tecnici.
Gert Fischnaller dell’ordine dei geometri ha colto l’occasione dell’incontro assai gradito per sottoporre in anteprima alll’assessore l’iniziativa avviata in collaborazione con l’università di Bolzano, per divenire promotori della creazione di un centro di competenza edilizia alpina.

Grazie a questo nuovo titolo professionale secondo Fischnaller “in futuro il comparto edilizia avrà a disposizione dei tecnici formati sulle peculiarità che presentano le costruzioni in territori alpini.”

Fonte: www.provincia.bz.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>