Questo articolo è stato letto 0 volte

Bolzano: ok al programma opere edili 2010

bolzano-ok-al-programma-opere-edili-2010.gif

Si è tenuta lo scorso 8 febbraio la seduta della Giunta Provinciale. Tra i temi presi in discussione segnaliamo la Convezione urbanistica, il Piano acque provinciale, il Programma di opere edili.

Convenzione urbanistica
Al fine di evitare abusi la Giunta intende stilare delle direttive chiare da inviare ai Comuni in merito alla cosiddetta convenzione urbanistica ed altresì prendere contatto con i Comuni e con il Consorzio dei Comuni per fare chiarezza in materia.

In pratica, se un cittadino cede un terreno al Comune per scopi pubblici e su questo possiede un edificio, può ottenere il permesso di costruirlo ex novo su un terreno agricolo di sua proprietà, che nel PUC viene modificato in terreno residenziale.

Molti Comuni, però, come ha riferito Durnwalder, oltre ad ottenere il terreno in questione pretendevano dal cittadino anche il versamento di un importo per compensare il “salto” di destinazione da terreno agricolo a terreno residenziale.

Piano acque provinciale
Dopo aver raccolto le proposte di modifica al Piano acque provinciale pervenute dai Comuni altoatesini ma anche da Province e Regioni limitrofe, la Giunta provinciale ha trovato un accordo di massima per giungere alla modifica definitiva del testo normativo, prevista in una delle prossime sedute.

Il testo definitivo sarà quindi inviato al Comitato superiore delle Acque. Una volta concluso l’iter procedurale, il Piano acque sarà approvato con decreto del Presidente della Repubblica.

Programma opere edili 2010
La Giunta provinciale ha approvato il Programma edile della Provincia che indica progetti per una spesa preventivata in circa 627 milioni di Euro.

Per il 2010 in bilancio provinciale sono disponibili 86 milioni di Euro; 40 milioni sono destinati per la prosecuzione di lavori già avviati, mentre 46 milioni sono disponibili per nuove opere.

Il 65 per cento dei fondi, come ha riferito il presidente Durnwalder, sono destinati all’edilizia scolastica.

Fonte: www.provincia.bz.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>