Questo articolo è stato letto 0 volte

Bonus 36%: per il condominio ci pensa l’amministratore

bonus-36-per-il-condominio-ci-pensa-lamministratore.gif

In caso di un intervento di demolizione e ricostruzione di un edificio condominiale, gli adempimenti necessari per la fruizione delle agevolazioni fiscali possono essere assolti dall’amministratore giudiziario del condominio.

A stabilirlo è l’Agenzia delle Entrate che, con la Risoluzione n. 442/E del 17 novembre scorso, attribuisce i relativi compiti per ottenere il bonus del 36% destinato alla ristrutturazione delle unita` abitative, attribuite al singoli possessori e delle parti in comune, escludendo la rilevanza alla Cooperativa edilizia costituita dai medesimi condomini.

Ai fini dell`ottenimento e fruizione della detrazione sulle ristrutturazioni, l`amministratore giudiziario pro-tempore del condominio, riteneva che la procedura per l`ottenimento del bonus dovesse essere effettuata dalla cooperativa, con particolare riferimento ai bonifici che sarebbero stati effettuati dal condominio, in nome e per conto della medesima cooperativa, indicando il codice fiscale dell`amministratore.

I condomini, e soci della societa` cooperativa, avrebbero a sua volta effettuato i versamenti delle somme dovute per i lavori indicati a favore del condominio mediante assegno bancario non trasferibile o bonifico bancario.

Per questo intervento di demolizione e ricostruzione, l`Agenzia ha affermato che gli adempimenti potranno essere effettuati dall`amministratore giudiziario.

E ha precisato che quest’ultimo procedera` all`invio dei documenti al Centro operativo di Pescara, allegando in aggiunta la copia della delibera assembleare che ha approvato l`esecuzione dei lavori e la tabella millesimale per la ripartizione delle spese, comunicando ai condomini l`ammontare distinto delle spese sostenute nell`anno che gli stessi procederanno a effettuare i singoli versamenti e ricevendo le relative fatture dell`impresa appaltatrice.

Fonti: www.ance.it e Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico