Questo articolo è stato letto 0 volte

Calabria: oltre 160 milioni per la difesa del suolo

calabria-oltre-160-milioni-per-la-difesa-del-suolo.gif

Come mettere in sicurezza il territorio calabrese. È questo l’obiettivo del Piano generale degli interventi per la difesa del suolo in Calabria elaborato da un gruppo di lavoro coordinato dal prof. Pasquale Versace che il presidente della Regione, Agazio Loiero, ha presentato ai sindaci della Calabria.

“Si tratta del Piano di prima fase – ha detto il presidente Loiero – che prevede interventi per oltre 160 milioni di euro a fronte degli oltre 800 che abbiamo destinato alla difesa del suolo in Calabria, in seguito agli eventi alluvionali dell’inverno scorso. Sono interventi che contribuiranno a ridurre in modo significativo il livello di rischio nella regione”.

Loiero ha aggiunto poi che “le situazioni di rischio che non è stato possibile affrontare potranno trovare la dovuta attenzione nella fasi successive. Ma adesso è urgente avviare gli interventi idonei ad elevare il livello di sicurezza idrogeologica e superare così un handicap sulla via dello sviluppo della nostra economia”.

La prima fase del piano prevede fondi per di 160 milioni di euro: una somma importante. La seconda parte del programma riguarda circa 700 milioni di euro”.

Quello della difesa del suolo – ha concluso l’assessore Incarnato – è un problema che non stiamo affrontando soltanto con i finanziamenti Por. Infatti, a completamento di questa iniziativa, la Giunta si è impegnata a lavorare anche su altri settori. Si pensi, ad esempio, alla creazione delle tredici aree di programma che riguardano la difesa idraulica.

Più in generale, abbiamo innescato un meccanismo che porterà nei prossimi anni, ne siamo certi, ad un territorio più sicuro. Tutto questo, chiaramente, è legato anche al lavoro che hanno fatto anche i tecnici, che ringrazio”.

Fonte: www.regione.calabria.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>