Questo articolo è stato letto 0 volte

Calabria: prestito europeo per il Por

calabria-prestito-europeo-per-il-por.gif

È di 450 milioni di euro il prestito concesso alla Regione Calabria dalla Banca Europea degli Investimenti. La sottoscrizione del contratto è avvenuta alcuni giorni fa a Catanzaro tra il presidente della Giunta regionale Agazio Loiero e il vicepresidente della Bei Dario Scannapieco.

Il prestito, approvato dal comitato direttivo della BEI il ventisei giugno scorso, non costituisce un indebitamento a carico del bilancio regionale. Quello relativo alla quota regionale Por, ha una durata massima di venti anni, oltre ai cinque previsti per rimborsare il capitale ed i relativi interessi.
Quattrocento milioni sono destinati al cofinanziamento della quota regionale del Por (Fesr e Fse) nei settori dell’energia; dell’ambiente, con particolare attenzione ai sistemi idrici; dei trasporti, con la realizzazione di infrastrutture anche nel porto di Gioia Tauro.

“Gli ulteriori cinquanta milioni – ha spiegato il presidente Loiero – saranno utilizzati per alimentare il credito delle piccole e medie imprese. La Regione metterà a gara la somma tra le istituzioni finanziarie locali sulla base di un tasso di interesse BEI molto vantaggioso, più basso di quello concesso dalla Cassa depositi e prestiti, perché vogliamo dare l’opportunità al mondo produttivo calabrese di essere competitivo”.

“Si tratta – ha aggiunto il vicepresidente – di un’operazione molto importante per la BEI che farà parte anche del comitato di monitoraggio del Por, mettendo in campo non solo le capacità finanziarie, ma anche quelle tecniche”.

Fonte: www.regione.calabria.it

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico