Questo articolo è stato letto 0 volte

Calabria: riqualificazione urbana alloggi canone sostenibile

calabria-riqualificazione-urbana-alloggi-canone-sostenibile.gif

La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Incarnato, nell’ultima seduta, ha approvato il finanziamento del programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile.
Il programma prevede un investimento complessivo di ventuno milioni di euro, di cui circa nove a carico della Regione e la restante quota a carico del Ministero delle Infrastrutture, come previsto dal decreto ministeriale del ventisei marzo scorso.

“Con questi investimenti – ha dichiarato l’assessore Incarnato – si potrà aumentare considerevolmente, su tutto il territorio regionale, la disponibilità di nuovi alloggi a canone agevolato e, contestualmente, migliorare e riqualificare la dotazione infrastrutturale di quartieri ERP già esistenti. Infatti, proprio per poter affrontare più incisivamente le diffuse problematiche presenti sul territorio, la quota di cofinanziamento regionale, prevista inizialmente in 3 milioni e 700mila euro, è stata incrementata di circa 5 milioni”. Per Incarnato “è una concreta risposta alla necessità di recuperare aree degradate, di migliorare la qualità edilizia ed architettonica degli alloggi, di favorire l’accesso alla proprietà delle abitazioni per soggetti svantaggiati, di agevolare l’accesso alle giovani coppie, agli anziani ed ai tanti studenti fuori sede presenti nei centri sedi di Università”.

Il programma prevede il coinvolgimento attivo dei Comuni, che dovranno proporre i Piani di intervento e partecipare con una quota aggiuntiva di almeno il quattordici per cento del totale del finanziamento. Ai finanziamenti possono accedere anche gli imprenditori privati che, in esecuzione dei Piani predisposti dai Comuni, partecipando con proprie quote di cofinanziamento, realizzeranno complessi abitativi da concedere esclusivamente in locazione a canone agevolato. Il venti per cento delle risorse è destinato ad interventi in Comuni con popolazione pari o inferiore a quindicimila abitanti; la restante parte in Comuni con popolazione superiore. Per approfondire ogni argomento conseguente all’ approvazione di questo programma e per definire ulteriori interventi riguardanti la materia dell’edilizia agevolata, l’assessore Incarnato, ha convocato per il prossimo diciotto giugno, alle ore undici, nella sede dell’assessorato regionale ai LLPP, una riunione operativa con le rappresentanze degli Enti locali calabresi e con le rappresentanze regionali delle Cooperative di abitazione. L’incontro servirà anche per concordare le azioni sinergiche da attivare per dare piena utilizzazione alle disponibilità economiche finalizzate alla realizzazione del “Programma Regionale di Edilizia Residenziale Sociale” per il triennio 2008-2010.

Fonte: www.regione.calabria.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico