Questo articolo è stato letto 0 volte

Campania: finanziamento di 32 milioni di euro

campania-finanziamento-di-32-milioni-di-euro.jpg

"L’avvenuta approvazione del programma di interventi per l’edilizia scolastica e lo stanziamento da parte dello Stato di 32 milioni di euro, che si aggiungono ai 32 già stanziati dalla Giunta regionale e ad altrettanti messi a disposizione dagli enti locali della Campania, per un totale di 96 milioni di euro, rappresentano una risposta importante per avviare a soluzione il problema della messa in sicurezza degli edifici, e dell’adeguamento delle strutture scolastiche. Siamo di fronte ad un programma innovativo, che è conseguenza diretta del "Patto per la Sicurezza" deciso in sede di Conferenza Stato-Regioni, e che privilegia le strutture scolastiche come sedi di cultura, formazione e luoghi di lavoro sicuri".

Così l’assessore all’Istruzione Corrado Gabriele al termine dell’incontro a Roma tra il ministro Fioroni e gli assessori regionali sul piano di investimenti per il triennio 2007 – 2009.

"Il cammino per una scuola sicura e di qualità – ha continuato Gabriele – è ancora lungo. Servono ulteriori stanziamenti. Stiamo lavorando e continueremo a farlo per raggiungere l’obiettivo di rafforzare e completare l’adeguamento di tutti gli edifici scolastici".

Le domande pervenute sono 499, per una spesa prevista di 217 milioni di euro. In dettaglio, i progetti di edilizia scolastica e di miglioramento delle strutture formative prevedono un investimento pari a 31 milioni di euro per la provincia di Avellino, 38 per quella di Benevento, 62 per quella di Caserta (la provincia con il più alto numero di proposte, ben 143), 47 per Napoli e 38 per Salerno.

Sono stati complessivamente approvati, e riceveranno il relativo finanziamento nel triennio 2007 – 2009, 231 interventi, dei quali 43 per quest’anno, 77 per il 2008 e 111 per il 2009. Restano da finanziare altri 268 progetti, per un totale di poco superiore a 120 milioni di euro.

"E’ questo – conclude Gabriele – il nuovo traguardo da raggiungere. La condivisione economica paritaria tra Stato, Regione ed Enti locali rappresenta un modello importante ed il segno più tangibile della proficua sinergia istituzionale realizzata tra il Ministero e la Regione". 

fonte: www.regione.campania.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico