Questo articolo è stato letto 4 volte

Campania, parte il piano per sostenere l’efficienza energetica

campania-parte-il-piano-per-sostenere-lefficienza-energetica.jpg

Ben 115 milioni di euro pronti a finanziare interventi finalizzati alla realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile: è quello che prevede la delibera approvata dalla Giunta della Regione Campania a proposito del programma “Energia efficiente – Piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica della Regione Campania”.

Il finanziamento sarà direzionato al servizio di edifici di proprietà dei Comuni, delle Asl, della Aziende ospedaliere, dei Consorzi di Bonifica e della rete del Sistema di Metropolitana regionale. Dovrebbe insomma trattarsi di interventi atti a sostenere l’innovazione tecnologica per il potenziamento e l’ottimizzazione delle reti di bassa, media, altissima tensione finalizzati al risparmio energetico ed interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici.

L’Assessore regionale alle attività produttive, Fulvio Martusciello ha commentato: “Lo scopo delle azioni previste nel programma è quello di perseguire uno sviluppo energetico equilibrato e sostenibile, in grado di superare alcuni fattori di criticità sulle reti di bassa, media e altissima tensione, che creano situazioni di forte dipendenza rispetto alle fonti energetiche esterne alla Regione, e di migliorare la performance regionale in termini di risparmio energetico e di efficienza energetica“.

L’obiettivo è quello di puntare sull’innovazione tecnologica per migliorare le reti di distribuzione dell’energia favorendo anche l’integrazione del sistema con le fonti energetiche rinnovabili. Misure concrete per comuni e aziende che, nelle parole del Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, hanno il loro fulcro nel proposito di permettere alla Campania di porsi “all’avanguardia anche in questo settore, strategico per la crescita e lo sviluppo del territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>