Questo articolo è stato letto 0 volte

Casa – Mobilità residenziale: il caso del Comune di Venezia

casa-mobilit-residenziale-il-caso-del-comune-di-venezia.jpg

Attraverso l’indagine "Vivere a Venezia" l’Osservatorio Casa del Comune ha messo in luce la situazione della residenza attraverso dinamiche demografiche, mercato immobiliare, andamento delle procedure di sfratto, patrimonio abitativo, programmi di edilizia residenziale pubblica, politiche pubbliche. Si è indagato così sull’andamento e le ragioni della mobilità residenziale ed è emerso che Venezia, pur avendo un forte potere di attrazione, non ha ancora la capacità di trattenere e/o di riportare la popolazione per il costo e la qualità degli alloggi.

L’amministrazione comunale ha già avviato diverse iniziative per incrementare l’offerta di alloggi pubblici in locazione: dai programmi di Social Housing all’accordo di programma Comune/SARMAR/ Regione sul programma straordinario ex art.18 L.203/91, al bando rivolto ai giovani per gli alloggi, al progetto per il recupero dell’ex Caserma Manin, al recupero di tutti gli alloggi comunali sfitti alla convenzione con la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate.

Indagine

fonte: www.anci.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico