Questo articolo è stato letto 0 volte

Casa, si lavora all’intesa

casa-si-lavora-allintesa.gif

Sul Piano Casa niente più decreto e tavolo di concertazione con le Regioni per un accordo.

“Abbiamo proposto un accordo sul modello degli ammortizzatori sociali”, ha spiegato Vasco Errani, presidente della Conferenza delle Regioni.

Secondo i rappresentanti delle Autonomie locali dopo l’incontro governo-regioni-enti locali a palazzo Chigi è stato così fatto un significativo passo in avanti.
”Per effetto della discussione – hanno dichiarato – la questione e’ stata messa sul binario giusto: vedremo i risultati”.

Errani spiega: “si aprira’ un tavolo per definire un vero e proprio piano casa”. Ed entro martedì 31 marzo questo tavolo definirà i principali aspetti, sia tecnici che di competenza, relativi all’Intesa: ”c’e’ bisogno – dice Errani – di un vero piano casa, per quella che e’ una vera emergenza nel Paese. Ci sono famiglie con redditi bassi e molto bassi che non sono in grado di permettersi niente se non un affitto calmierato”.

"Si apre un lavoro che deve portare a definire quali sono le competenze con l’obiettivo del rilancio dell’edilizia dentro regole di governo del territorio di qualita’". Errani quindi sottolinea: "finito il lavoro del tavolo tecnico ci ritroveremo in conferenza Unificata e verificheremo la possibilita’ di arrivare all’intesa".

Fonte: www.regioni.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>