Questo articolo è stato letto 0 volte

Certificati verdi: pronte le istruzioni operative per autocertificazione

certificati-verdi-pronte-le-istruzioni-operative-per-autocertificazione.gif

Pubblicate sul sito del Gestore dei Servizi Elettrici – GSE Spa, www.gsel.it, le "istruzioni operative" per l’autocertificazione dell’importazione e della produzione di energia elettrica da fonti non rinnovabili, nell’anno 2007, che le imprese interessate dovranno inviare al GSE entro il 31 marzo 2008.

Utilizzando i codici di abilitazione ricevuti, le imprese potranno compilare i moduli predisposti in formato elettronico, inserendo tutti i dati necessari a partire dal 18 febbraio 2008 in quanto si è reso necessario aggiornare le procedure con le nuove disposizioni della Legge Finanziaria 2008.

Entro il termine previsto del 31 marzo 2008, le imprese dovranno inoltrare, per posta, al GSE i dati di sintesi riportati nell’autocertificazione, completi della documentazione a supporto delle eventuali esenzioni previste dalla normativa vigente.

La procedura di autocertificazione della produzione e importazione di energia elettrica da fonti non rinnovabili nasce a seguito di quanto previsto dal DM 11/11/1999 e successive integrazioni, che impongono, alle imprese che producono o importano energia da fonti tradizionali, l’obbligo di acquistare per la produzione del 2007 certificati verdi pari al 3,80% di energia prodotta da fonte rinnovabile.

I certificati verdi, la cui taglia è di 1 MWh, rappresentano lo strumento di incentivazione alla produzione di energia "pulita" e possono essere acquistati direttamente dai produttori privati di energia da fonte rinnovabile oppure sul mercato dei certificati verdi organizzato dal Gestore del mercato elettrico.

Istruzioni operative

fonte: www.gsel.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico