Questo articolo è stato letto 2 volte

Codice Appalti: i rilievi dell’UNITEL sulle nuove norme

codice-appalti-i-rilievi-dellunitel-sulle-nuove-norme.jpg

Nuovo Codice Appalti e sue implicazioni sugli uffici tecnici degli enti locali: quali sono le criticità maggiori? A sollevare con competenza questo tema ha contribuito in queste settimane anche UNITEL (Unione nazionale italiana dei tecnici degli enti locali) che per voce del suo presidente, l’Arch. Bernardino Primiani, ha inviato una lettera al presidente dell’Autorità anticorruzione (ANAC), Raffaele Cantone e al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio.

La lettera contiene le osservazioni dell’associazione sulle linee guida attuative del Nuovo Codice degli Appalti poste in consultazione dall’ANAC, e in particolare sulla nomina, sul ruolo e sui compiti del Responsabile Unico del Procedimento (RUP) per l’affidamento di appalti e concessioni.

Tra i temi posti in evidenza all’interno della lettera aperta si allineano: Linee guida attuative del Nuovo Codice degli Appalti, ulteriori requisiti di professionalità del RUP (Responsabile Unico del Procedimento), fasi di programmazione e affidamento, valutazione delle offerte anormalmente basse, affidamento di lavori. Un focus specifico è concentrato inoltre sul tema della nomina, ruolo e compiti del Responsabile Unico del Procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni.

In apertura la lettera aperta reca le seguenti frasi: “Sulla scorta delle indicazioni proposte, L’ANAC ha richiesto ai soggetti interessati l’invio di osservazioni, indicazioni, integrazioni e/o soluzioni alternative adeguatamente motivate. L’UNITEL, in qualità di Associazione di categoria che aggrega e supporta Tecnici al servizio degli Enti Locali (Comuni, Province e Regioni ) è pertanto soggetto qualificato (stakeholder ) ad esprimere suggerimenti e proposte sulla materia”.

Per leggere le rilevanti osservazioni e riflessioni dell’UNITEL sul Nuovo Codice Appalti si rimanda alla lettera integrale scaricabile qui.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>