Questo articolo è stato letto 0 volte

Debutta l’identikit catastale nella richiesta di registrazione dell’atto

debutta-lidentikit-catastale-nella-richiesta-di-registrazione-dellatto.gif

La nuova versione del modello per la registrazione degli atti, Modello 69, approvata  con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, recepisce, infatti, la novità – introdotta di recente dalla manovra, Dl 78/2010 – che stabilisce l’obbligo, pena l’applicazione di severe sanzioni, di indicare anche i dati catastali nella compilazione delle richieste di registrazione.

Nel modello per la richiesta di registrazione, quindi, oltre a nuove istruzioni e modifiche grafiche, troverà spazio il Quadro D, predisposto appositamente per ospitare i “Dati degli immobili” per i quali si chiede la registrazione.

A questa novità si lega anche il debutto del Modello CDC, da utilizzare soltanto per la comunicazione dei dati catastali relativi a
beni immobili oggetto di cessione, risoluzione e proroga di contratti di locazione o affitto già registrati al 1 luglio 2010.

Il Modello 69 va presentato all’Agenzia delle Entrate per le richieste di registrazione, effettuate a partire dal 1 luglio 2010, dei seguenti contratti: di locazione, affitto e comodato di beni immobili.

Nei casi, invece, relativi a eventuali cessioni, risoluzioni e proroghe di contratti di locazione o affitto già registrati al 1 luglio 2010, il Modello CDC a regime potrà essere presentato sia in forma cartacea che in via telematica, nel termine di 20 giorni, dalla data del
versamento attestante la cessione, risoluzione e proroga dei contratti di locazione o affitto di beni immobili.

Si ricorda che il Modello CDC va presentato una sola volta e soltanto per le cessioni, risoluzioni e proroghe relative a richieste di
registrazione di contratti antecedenti al 1 luglio 2010.

I modelli sono disponibili sul sito Internet www.agenzianetrate.gov.it, nella sezione “Modulistica – Modelli in uso presso gli
Uffici” e distribuiti gratuitamente dagli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

Fonte: Fisco Oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>