Questo articolo è stato letto 0 volte

Dieci milioni di euro per l’edilizia scolastica in Veneto

dieci-milioni-di-euro-per-ledilizia-scolastica-in-veneto.gif

E’ di 10 milioni di euro il finanziamento approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici Massimo Giorgetti e finalizzato ad interventi straordinari nelle scuole superori di competenza delle amministrazioni provinciali del Veneto.

Si tratta della seconda parte del piano regionale straordinario per l’edilizia scolastica approvato lo scorso anno con uno stanziamento complessivo di 25 mln di euro.

Le risorse sono finalizzate ad opere straordinarie di ampliamento, riqualificazione, consolidamento e adeguamento statico degli edifici scolastici di competenza delle province, con le quali sono stati individuati e concordati con un accordo di programma gli interventi specifici.

“Si tratta di un  provvedimento – sottolinea l’Assessore Giorgetti – che al di la della cifra, assume particolare valore in quanto gli istituti sono di competenza delle Province, che non possono solitamente accedere agli stanziamenti regionali, se non in casi eccezionali.

Abbiamo chiesto alle Amministrazioni provinciali – precisa – di fare un monitoraggio delle scuole e di indicare i cantieri più urgenti, consentendoci di mettere a bilancio risorse straordinarie e garantire agli studenti e ai loro insegnanti ambienti e strutture salubri e sicure dove poter studiare e lavorare.

Ricordo – prosegue l’Assessore – che negli ultimi anni la Regione ha investito 500 mln di euro per la sicurezza e la ristrutturazione delle scuole, tant’è che oggi il Veneto può vantare uno dei migliori patrimoni edilizi scolastici italiani.

Peraltro – conclude Giorgetti – il Veneto è la prima regione italiana che ha contemplato il monitoraggio dei plessi scolastici e ha redatto un’anagrafe aggiornata, è l’unica che ha imposto l’obbligo del certificato antisismico agli edifici scolastici ed è la sola che ha istituito un gruppo di lavorio coordinato della Protezione Civile per verificare lo stato di salute delle strutture scolastiche”.

Nel dettaglio il provvedimento della Giunta prevede un finanziamento di 750.000 euro alla Provincia di Belluno, € 1.775.000,00 alla Provincia di Padova, € 800.000,00 alla Provincia di Rovigo, € 1.575.000,00 alla Provincia di Treviso, € 1.700.000,00 a Venezia, € 1.600.000,00 a Verona e € 1.800.000,00 a Vicenza.

Fonte: www.regione.veneto.it

    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>