Questo articolo è stato letto 20 volte

Diniego del titolo edilizio, il progettista può presentare ricorso?

diniego-del-titolo-edilizio-il-progettista-pu-presentare-ricorso.jpg

La legittimazione ad impugnare provvedimenti relativi ad interventi edilizi spetta soltanto a coloro che sono titolari di interesse legittimo differenziato.

La giurisprudenza lo ha più volte confermato , sottolineando che tra costoro non rientra il progettista che è, invece, titolare di un mero interesse semplice o di fatto alla realizzazione dell’opera secondo il progetto.

Con la recente sent. n. 534 del 26 marzo 2012 del TAR Lombardia, sez. II Brescia viene individuata un’ipotesi nella quale anche il professionista tecnico può essere considerato legittimato al ricorso contro il diniego del titolo edilizio necessario per un progetto presentato all’Ufficio Tecnico Comunale.

In particolare un geometra aveva adito il giudice amministrativo avverso il diniego del permesso di costruire per la realizzazione di una stalla e di una vasca per liquami.

Per approfondire l’argomento vi rimandiamo alla lettura dell’articolo “Ricorso presentato dal progettista contro il diniego del titolo edilizio: una recente apertura da parte della giurisprudenza“, pubblicato oggi in ohme page, nella sezione Approfondimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>