Questo articolo è stato letto 0 volte

Edilizia a Bolzano

edilizia-a-bolzano.gif

Nel 2008 oltre il 96 per cento di tutti gli incarichi di costruzione sono stati assegnati ad imprese locali, che si sono aggiudicate anche l’86 per cento degli importi complessivi per gli appalti. Il dato viene fornito dall’Ufficio appalti della Provincia.

"Da anni siamo impegnati, pur nel rispetto di tutti i regolamenti vigenti, a far si che le imprese locali vengano coinvolte il più possibile nell’ambito degli incarichi per opere pubbliche, come spiega l’assessore Mussner – sottolinea l’assessore provinciale ai lavori pubblici, Florian Mussner -. Con successo, come testimoniano i dati forniti dall’Ufficio appalti. La Provincia nel 2008 ha assegnato lavori nell’ordine di non meno di 238 milioni di Euro, di cui circa l’86 per cento sono andati ad imprese locali".

“Questa percentuale è molto alta, anche se si tiene presente che in presenza delle opere pubbliche maggiori hanno presentato offerte sia associazioni d’impresa locali che esterne”, aggiunge l’assessore. Ciò vale per l’incarico maggiore nel 2008, la costruzione dell’impianto di valorizzazione dei rifiuti (81 milioni di Euro), ed anche per il secondo in ordine di grandezza, quello per la galleria a Laives (32,7 milioni di Euro)".

“Se cerchiamo di far si che le imprese locali ottengano gli appalti dei lavori è perché in tal modo i capitali restano in provincia – conclude -. “Faremo il possibile per incrementare ulteriormente la percentuale di incarichi in favore delle imprese altoatesine fatto questo che costituisce anche un investimento in qualità, che a lungo termine torna a buon pro di tutti”.

Fonte: www.provincia.bz.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico