Questo articolo è stato letto 0 volte

Edilizia e ambiente in Puglia

edilizia-e-ambiente-in-puglia.gif

Ultimi provvedimenti della Giunta regionale
In occasione dell’ultima seduta, la Giunta regionale ha approvato alcuni provvedimenti sul Piano Casa e sull’ambiente. 

Piano Casa e PIRP. La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore Barbanente ulteriori fondi pari ad € 9.217.968,00 al recupero degli alloggi degli Enti Pubblici da concedere in locazione, purchè inseriti nei programmi integrati di riqualificazione delle periferie.

Con la stessa delibera, la Giunta ha sollecitato, in maniera ultimativa, i due soggetti che hanno partecipato al Bando “ Contributi agli Enti Pubblici per il recupero degli alloggi da destinare alla locazione e, in caso di mancata risposta, considerarlo rinunciatari, utilizzando i fondi ad essi destinati, pari a € 738.032,00, per le stesse finalità nei programmi integrati di riqualificazione.

La Giunta regionale ha autorizzato il Comune di Foggia all’emanazione del bando speciale per l’assegnazione di n. 32 alloggi destinati esclusivamente ad anziani non autosufficienti, semiautosufficienti e portato di handicap in precarie condizioni economiche abitative

La Giunta regionale ha approvato, con una spesa complessiva di € 215.000,00 “l’effettuazione di uno specifico studio di Fattibilità per la realizzazione di un corridoio ecologico nell’area del Torrente Cervaro. La Giunta ha previsto la figura di un Coordinatore scientifico esterno con la previsione di un compenso onnicomprensivo di € 20.000,00. Il Coordinatore scientifico è stato individuato nel prof. Giusppe Bogliani, professore associato di Zoologia presso la Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi di Pavia. Con la stessa delibera, la Giunta ha approvato lo schema di convenzione da stipularsi tra gli Enti territoriali coinvolti.

La Giunta regionale ha invitato il Comune di Ginosa a provvedere, entro e non oltre 45 giorni dalla notifica del provvedimento, ad adempiere l’espletamento delle procedure di VIA. In caso contrario, laddove perduri l’inadempienza, la Regione provvederà alla nomina di un commissario ad acta.
*****

Monti Dauni. Approvato il Piano di Gestione del SIC “ Accadia-Deliceto”
La Giunta Regionale ha approvato nella seduta del 18 novembre scorso, con Delibera n. 2101, il Piano di Gestione del Sito di Interesse Comunitario “Accadia – Deliceto” cod. IT 9110033 nei Monti Dauni Meridionali.

Si tratta del primo Piano di Gestione di un sito Rete Natura 2000 in Puglia, adottato dalla Giunta Regionale e redatto a seguito di un percorso concertativo che ha visto il coinvolgimento attivo dei Comuni di Accadia, Deliceto, Panni, Sant’Agata e, per la parte tecnica, dell’Ufficio Parchi e RR.NN. della Regione Puglia.

Il Piano, oltre a indicare adeguate misure di conservazione per habitat e specie di interesse comunitario, indica opportune strategie di intervento e apposite Schede di azione che potranno consentire un immediato accesso ai finanziamenti comunitari previsti con il PO 2007-2013 e con il Piano di Sviluppo Rurale.

In favore del Comune di Accadia, nella qualità di Comune capofila, era già stato assunto un impegno di spesa di 110 mila Euro. Sono in fase di approvazione altri otto Piani di Gestione per altrettanti Siti di Intersse Comunitario e Zone di Protezione Speciale della Puglia.

Fonte: www.regione.puglia.it

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico