Questo articolo è stato letto 0 volte

Edilizia e urbanistica in Friuli

edilizia-e-urbanistica-in-friuli.gif

Investimenti e interventi per l’edilizia sovvenzionata
Su proposta dell’assessore regionale all’Ambiente e Lavori Pubblici, Vanni Lenna, la Giunta regionale ha deliberato la localizzazione di interventi di edilizia sovvenzionata nel capoluogo regionale, che consistono nella costruzione di alloggi, assegnando nel contempo un’anticipazione di oltre 5 milioni e 666 mila euro all’ATER della Provincia di Trieste.

L’Esecutivo regionale ha infatti previsto l’acquisto, da parte della stessa ATER, di un’area situata nel comprensorio ‘ex Maddalena’ per la costruzione in loco di un primo lotto di 22 alloggi, e delle relative pertinenze. ARC/Carlo Morandini

La Giunta ha deliberato inoltre la localizzazione degli interventi di edilizia sovvenzionata consistenti nella manutenzione straordinaria di fabbricati situati in alcuni Comuni della Provincia di Gorizia.

Gli interventi saranno eseguiti, grazie alla somma di oltre 719 mila euro assegnata dal Governo regionale all’ATER della Provincia di Gorizia lo scorso 21 ottobre: a Cormons, in via Bancaria ai numeri civici 2 e 4; a Gorizia, in via Giustiniani, 84-86; a Gradisca, in via Galilei, 19-21; a Sagrado, in via Corridoni, 13/A e 13/B, e in via Vittori, 18.

Nel caso di diniego, parziale o totale, da parte delle assemblee condominiali rispetto agli interventi descritti, l’ATER potrà procedere, dopo una formale richiesta alla Regione, a una nuova localizzazione e assegnazione contributiva per lo stesso imposto, a favore degli interventi già individuati dallo stesso ATER con delibera del Consiglio di amministrazione dello scorso 4 novembre.

Interventi che riguarderanno gli alloggi situati a Gorizia, in via Grado, 6; a Grado, in via Lugnan, 1 e 3; a Monfalcone, in via Carli, 4, 6 e 8.
*****

Sette milioni per reti fognarie
Il piano di riparto che distribuisce 7,197 milioni di euro a 9 comuni del Friuli Venezia Giulia per opere di realizzazione e manutenzione della rete fognaria è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Pianificazione territoriale Federica Segnanti.

La misura riguarda Comuni particolarmente oberati da servitù militari e i fondi copriranno il 74,55 per cento della spesa per la realizzazione di lavori che hanno effettivo interesse sociale ed ambientale.

In particolare a Vivaro saranno assegnati 1,556 milioni di euro, a Roveredo in Piano 447 mila euro, a Campoformido 127 mila euro, a Morsano al Tagliamento 337 mila euro, a Codroipo 1,518 milioni di euro, a Casarsa della Delizia 1,154 milioni di euro, a Lestizza 865 mila euro, a Cividale 895 mila euro e a Tolmezzo 298 mila euro.

Fonte: www.regione.fvg.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico