Questo articolo è stato letto 0 volte

Edilizia residenziale in Friuli

edilizia-residenziale-in-friuli.gif

E’ stato costituito dall’assessore regionale all’Ambiente, Edilizia e Protezione Civile, Vanni Lenna, l’Osservatorio regionale per le Politiche Abitative.

Si tratta, precisa Lenna, “di un organismo rappresentativo dei soggetti interessati alle problematiche abitative e avrà il compito di analizzare la situazione del settore e di raccogliere i dati sull’esistente e sulle dinamiche del fabbisogno casa, formulando poi proposte concrete e percorribili”.

Il disegno dell’assessore Lenna è dunque quello di disporre di un organismo snello, di uno strumento efficace e rappresentativo atto a favorire il governo del bene casa.

L’Osservatorio sarà composto dallo stesso assessore, da un suo rappresentante, da due esponenti delle organizzazioni sindacali e dei sindacati degli inquilini maggiormente rappresentativi, da un esponente delle associazioni della proprietà, da due rappresentanti degli ATER del Friuli Venezia Giulia e da un esponente dell’ANCI.

Perché è stata individuata una composizione così ristretta?
Secondo Lenna si è tenuto conto dell’esigenza di garantire una adeguata rappresentatività all’interno dell’Osservatorio, assicurandogli un’operatività snella, affinché questo strumento innovativo si possa riunire agevolmente, e possa analizzare e produrre rapidamente proposte condivise sulla gestione del bene casa.

Affinché l’Osservatorio per le Politiche Abitative divenga operante, le componenti chiamate a farne parte dovranno ora indicare i loro rappresentanti, che entreranno a far parte dell’organismo consultivo.

Fonte: www.regione.fvg.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>