Questo articolo è stato letto 1 volte

Edilizia residenziale pubblica in Calabria

edilizia-residenziale-pubblica-in-calabria.gif

L’assessore regionale ai Lavori Pubblici Giuseppe Gentile ha presieduto un incontro con i vertici dei costruttori di “Ance Calabria” per esaminare, alla luce dei programmi posti in essere dalla Regione, le possibilità di sviluppo delle politiche abitative sociali, e le possibili integrazioni e sinergie con gli investimenti privati e con le opportunità offerte dai fondi di investimento attraverso la “Cassa Depositi e Prestiti”.

L’assessore Gentile, tracciando il percorso avviato dall’assessorato sull’edilizia sociale, ha ricordato che “è ancora attivo un Bando (L. 36/08) per il quale sono stati stanziati 155 milioni di euro per far fronte alle esigenze abitative delle fasce più deboli dei cittadini calabresi.

Gli investimenti già programmati dalla Regione nel settore delle politiche abitative – ha aggiunto – ammontano ad oltre 350 ml, attraverso i quali si potrebbero generare investimenti che, complessivamente, dovrebbero superare i 900 ml di euro.

È nostra intenzione – ha ribadito Gentile – consolidare e sviluppare con nuove risorse le attività in questo specifico settore”.

“Perciò – ha aggiunto il dirigente generale Laganà – è stato avviato un monitoraggio ed una ricognizione delle risorse finanziarie perenti presso la stessa Cassa Depositi e Prestiti per consentirne un riutilizzo in termini di grande efficacia ed impatto sul territorio calabrese”.

“A tale proposito – ha sottolineato l’assessore Gentile – attraverso l’interazione dei fondi pubblici con gli investimenti privati e gli specifici fondi di investimento per l’housing sociale, si può sortire quell’effetto catalizzatore e moltiplicatore tale da consentire di dare risposta alla domanda di alloggi ed alle numerose richieste abitative provenienti da tutto il territorio regionale”. […]

Al termine è stato istituito un gruppo tecnico di lavoro finalizzato alla stesura di un progetto specifico di sviluppo delle politiche abitative in Calabria, di cui fanno parte, oltre al settore Politiche della Casa della Regione ed Ance Calabria, anche l’ISPREDIL e la SGR di “Cassa Depositi e Prestiti”. 

Fonte: www.regione.calabria.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>