Questo articolo è stato letto 0 volte

Edilizia scolastica in Puglia

edilizia-scolastica-in-puglia.gif

Su proposta dell’Assessore al Diritto allo Studio, Domenico Lomelo, di concerto con l’Assessore alle Opere Pubbliche, Onofrio Introna, la Giunta Regionale, ha approvato nei giorni scorsi il Piano di interventi di adeguamento strutturale ed antisismico degli edifici scolastici pugliesi ricadenti in zona ad elevato rischio sismico. Il provvedimento è stato adottato in attuazione della recente Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n.3728 che, ripartendo tra le regioni e le province autonome, secondo i rispettivi parametri di rischio, le risorse del Fondo per interventi straordinari della Presidenza del Consiglio dei Ministri finalizzate all’adeguamento strutturale ed antisismico degli edifici del sistema scolastico pubblico, ha assegnato alla Puglia, per l’anno 2008, un finanziamento pari ad € 1.102.461,29. “Si tratta – dichiara l’Assessore Lomelo – di un ulteriore intervento che, pur se esiguo rispetto al reale fabbisogno, integra positivamente le azioni fin qui poste in essere nell’ambito delle attuali politiche statali e regionali per contribuire a garantire al sistema “scuola” livelli sempre più elevati di sicurezza e di qualità”. “Il nostro obiettivo strategico a medio termine – ribadisce Lomelo – resta quello di dare definitiva soluzione alle ancora persistenti condizioni di precarietà ed inadeguatezza delle nostre scuole, convinti che una scuola di “qualità” passi anche attraverso i parametri di vivibilità, di confort e di “attrattività” degli ambienti di studio”.

Fonte: www.regione.puglia.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico