Questo articolo è stato letto 5 volte

Efficienza energetica, nasce “Vesto casa”

efficienza-energetica-nasce-vesto-casa.jpg

Si chiama ‘Vesto casa’, il progetto dell’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile di Modena (Aess Modena) che mira a promuovere la riqualificazione chiavi in mano dell’involucro della propria casa a condizioni economiche vantaggiose e garantite, attraverso la realizzazione di veri e propri Gruppi di acquisto solidale per l’applicazione di sistemi di isolamento termico esterno a cappotto.

L’operazione ‘Vesto Casa’ è stata lanciata martedì scorso, in presenza di un nutrito gruppo di professionisti del settore, con un seminario pratico dal titolo “La corretta posa in opera del cappotto termico” realizzato all’interno del ciclo di incontri tecnici sul progettare e costruire sostenibile curati da Bioecolab e svolto presso la Scuola edile di Modena, che ha visto una vera e propria simulazione di un cantiere scuola. Un tecnico applicatore ha infatti eseguito la posa di sistemi a cappotto su supporti in muratura, approfondendo le principali problematiche, evidenziando le strategie per evitare errori applicativi e illustrando le tappe fondamentali che portano corretta posa in opera di sistemi di qualità.

Nel corso degli appuntamenti nei comuni, il primo dei quali si terrà a Soliera lunedì 18 aprile alle 21, presso la sala Cerimonie del Castello Campori, un progettista e un tecnico di Aess spiegheranno ai cittadini come l’applicazione di sistemi a cappotto in edifici esistenti vada di pari passo con la riduzione dei costi legati ai consumi di energia per il riscaldamento e il raffrescamento dell’edificio, l’aumento del valore immobiliare della casa e il miglioramento del comfort e del benessere abitativo.

Nel corso degli incontri serali i cittadini interessati potranno lasciare i loro dati ed entrare così a far parte gratuitamente e in maniera non vincolante del Gruppo di acquisto solidale ‘Vesto Casa’, che si articolerà poi in altri step:
– il sopralluogo del progettista presso l’edificio, la consegna al cittadino di una valutazione preliminare del progetto e di almeno tre soluzioni e preventivi di imprese edili locali (precedentemente selezionati da Aess tramite gara),
– la scelta della soluzione e la stipula del contratto con l’impresa edile e col progettista, che si impegna a rispettare tutte le caratteristiche tecnico-economiche degli interventi fissati nel capitolato redatto da Aess e a fornire un pacchetto completo “chiavi in mano”.

Vesto Casa è finanziato dal progetto europeo EnercitEE, dalla Regione Emilia-Romagna, e coordinato da Aess Modena.

Per maggiori informazioni www.vestocasa.it

Fonte: Eco dalle Città

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>