Questo articolo è stato letto 0 volte

Emilia Romagna: settimana europea dei parchi

emilia-romagna-settimana-europea-dei-parchi.gif

Anche quest’anno i Parchi e le Riserve naturali dell’Emilia-Romagna aderiscono alla "Settimana europea dei Parchi" che si svolge dal 18 al 25 maggio.
In programma ci sono incontri, escursioni, mostre e attività ambientali per tutti, in più nei giorni di venerdì 16 e sabato 17 maggio nelle principali Ipercoop saranno in funzione stand per raccontare "L’emozione dei Parchi" e fornire tutte le informazioni a chi desideri trascorrere una giornata a contatto con la natura.

La Settimana europea dei Parchi è una manifestazione indetta da Europarc (la Federazione europea dei parchi), in ricordo del 24 maggio 1909, quando in Svezia venne istituito il primo parco in Europa.
L’anniversario in Emilia-Romagna verrà festeggiato nei 2 Parchi nazionali, nei 13 Parchi regionali e nelle 14 Riserve naturali della nostra Regione con tantissime iniziative e sarà un’occasione importante per coloro che vogliono conoscere più da vicino le aree protette, i loro tesori ambientali e paesaggistici. I punti informativi "L’emozione dei parchi" saranno aperti, grazie a un accordo tra Legacoop e Regione, nell’Ipercoop Centro Lame a Bologna, Ariosto a Reggio Emilia, Grandemilia a Modena, Lungo Savio a Forlì-Cesena, Centro Torri a Parma, Esp a Ravenna e Montale a Piacenza.

"Questo è un momento positivo per i parchi dell’Emilia-Romagna, – sottolinea l’assessore all’ambiente e sviluppo sostenibile Lino Zanichelli – sia perché stanno crescendo le collaborazioni e una generale sensibilità sull’importanza del nostro patrimonio naturale, sia perché stanno per essere varati importanti investimenti per valorizzarlo. Mi riferisco al 1° programma regionale per il Sistema delle aree protette e dei siti della Rete natura 2000, che l’Assemblea legislativa approverà entro l’estate e che conterrà anche il quadro finanziario a favore dei parchi per il triennio 2008-2010. In particolare abbiamo deciso, d’intesa con gli enti locali, di destinare sul nuovo Piano di azione ambientale molte più risorse alle Province per i progetti finalizzati alla conservazione della biodiversità, al restauro e miglioramento dell’ambiente naturale, con un finanziamento specifico delle attività di divulgazione ed educazione ambientale promosse nei nostri parchi".

 

Fonte: www.regione.emilia-romagna.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico