Questo articolo è stato letto 0 volte

Energia: accordo Anci-Gse per promuovere fonti rinnovabili

energia-accordo-anci-gse-per-promuovere-fonti-rinnovabili.gif

L’obiettivo dell’intesa firmata questa mattina da Leonardo Domenici, presidente dell’Anci e Carlo Andrea Bollino, presidente del Gestore dei Servizi Elettrici, l’ente che concede contributi per impianti innovativi, è ridurre la domanda complessiva di energia elettrica e incrementare l’utilizzo delle fonti rinnovabili.

La problematica dell’energia sarà sempre più rilevante nelle nostre città: durante gli ultimi anni le leggi finanziarie hanno cercato di promuovere le energie rinnovabili e far comprendere l’importanza del fotovoltaico. E’ necessaria la sensibilizzazione sia dei cittadini e della pubblica amministrazione per  realizzare edifici pubblici e privati che utilizzano le nuove energie.

L’accordo intende facilitare l’iter delle pratiche burocratiche necessarie ai cittadini per ottenere l’autorizzazione comunale e per garantire il rispetto degli standard che verranno definiti; lo scopo dell’accordo è anche quello di controllare che non si verifichino imprevisti nella fase di concessione dei contributi stessi.

Leonardo Dominici prevede di avviare campagne promozionali e di sensibilizzazione sull’esistenza di queste facilitazioni per l’accesso al fotovoltaico, rivolte ai cittadini, e alle amministrazioni pubbliche. L’intenzione è quella di semplificare la vita e rendere possibili risparmi significativi per il Paese e per il singolo cittadino.

Carlo Andrea Bollino ha messo in evidenza il fatto che con questo protocollo si potrà formare e informare i cittadini attraverso il comune, l’ente più vicino alla popolazione. Si prevede di attuare una rete di coordinamento finalizzata a coinvolgere e sostenere tutti i Comuni impegnati nelle iniziative di produzione di energia rinnovabile previste sui rispettivi territori.

Alla firma dell’accordo era presente anche il responsabile per le politiche ambientali dell’Anci, Bernocchi, il quale ha fatto presente che il rispetto della data del 2020 non si potrà realizzare senza la partecipazione degli Enti Locali: l’Anci supporterà i comuni per la realizzazione di fonti rinnovabili, avverrà il salto di qualità e la creazione delle “Città del Sole”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico