Questo articolo è stato letto 0 volte

Energia ed ambiente in Lombardia

energia-ed-ambiente-in-lombardia.gif

E’ stato firmato nella sede della Regione Lombardia l’Aqst (Accordo quadro sviluppo territoriale) per la realizzazione della rete di teleriscaldamento nei Comuni di Rho e Pero (Milano).

Il progetto che coinvolgerà in modo minore anche i Comuni di Cornaredo e Settimo Milanese, avrà un costo complessivo di 10 milioni, 3 dei quali messi a disposizione, a fondo perduto, dalla Regione Lombardia. Dei tre milioni regionali, 900.000 euro andranno all’amministrazione di Rho e 2.100.000 a quella di Pero. Il Comune di Pero avrà una rete di circa 10 chilometri mentre quella della frazione di Mazzo di Rho sarà di 4,5 chilometri.

Il documento è stato firmato dall’assessore regionale alle Reti, Servizi di pubblica utilità e Sviluppo sostenibile, Massimo Buscemi, dai sindaci dei Comuni interessati e dall’assessore all’Ambiente ed Energia della Provincia di Milano, Bruna Brembilla. La Provincia farà da garante nelle procedure.

"L’accordo – ha spiegato l’assessore Buscemi – riguarda la realizzazione di un impianto di teleriscaldamento nei Comuni di Pero e Rho, in particolare della frazione Mazzo, dove verranno realizzati impianti a basso impatto ambientale che entreranno gradualmente a regime e saranno completati entro il 2011".

Soddisfazione per l’accordo raggiunto è stata espressa anche dall’assessore provinciale Brembilla che ha ricordato "l’impegno dei Comuni per affrontare una situazione particolarmente impegnativa come questa che va oltre i confini amministrativi poiché coinvolge una più ampia realtà territoriale".

Fonte: www.regione.lombardia.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico