Questo articolo è stato letto 1 volte

ERP, 2,6 milioni di euro per gli alloggi nel Lazio

erp-26-milioni-di-euro-per-gli-alloggi-nel-lazio.gif

Oltre 2,6 milioni di euro saranno messi a disposizione dalla Regione Lazio per finanziare interventi nel settore dell’edilizia residenziale pubblica.

La Giunta Polverini ha approvato una serie di delibere attraverso le quali si dà il via libera alla realizzazione di nuove costruzioni, interventi di manutenzione straordinaria, opere di urbanizzazione e riqualificazione urbanistica, eliminazione di barriere architettoniche.

“Con questi provvedimenti – spiega l’assessore regionale alle Politiche per la casa e Tutela dei consumatori, Teodoro Buontempo – nonostante il momento di profonda crisi economica, la Regione Lazio mette in campo ingenti risorse da un lato per compiere un ulteriore significativo passo in avanti nel contrasto all’emergenza abitativa nel Lazio, dall’altro per riqualificare il patrimonio immobiliare, migliorandone il contesto sociale e la vivibilità dei cittadini”.

Nel dettaglio, circa 297 mila euro saranno utilizzati per recuperare un ex seminario nel centro storico del Comune di Nepi (Viterbo), risolvendo così i disagi derivanti dall’avanzato stato di degrado dell’immobile, ormai fonte di pericoli per la pubblica incolumità e contribuendo, con questo intervento di recupero, alla valorizzazione dell’intero centro storico della città. Anche il centro storico di Lenola, in Provincia di Latina sarà riqualificato, attraverso la costruzione di 6 alloggi di edilizia sovvenzionata e relative opere di urbanizzazione, il tutto grazie a risorse regionali pari a circa 775mila euro, con un’attenzione particolare per le categorie speciali.

“Sono di grande rilievo, poi – spiega Buontempo – i due provvedimenti adottati che riguardano l’Ater del Comprensorio di Civitavecchia e l’Ater di Viterbo. Nel primo caso, la Giunta ha dato il via libera all’utilizzo di oltre 920mila euro per interventi di manutenzione straordinaria e abbattimento di barriere architettoniche, che interesseranno diversi immobili a Civitavecchia; nel secondo caso, l’Ater di Viterbo potrà disporre di oltre 85mila euro per avviare interventi di rimozione di lastre di amianto in un fabbricato di sua proprietà sito nel Comune di Capranica”.

Nuovi alloggi, infine, saranno costruiti ad Anzio e a Gaeta per un finanziamento rispettivamente di oltre 267mila euro e oltre 286mila euro.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico