Questo articolo è stato letto 0 volte

ERP, 30 milioni di euro dalla regione Sicilia per nuovi alloggi

erp-30-milioni-di-euro-dalla-regione-sicilia-per-nuovi-alloggi.jpg

Trenta milioni di euro per avviare anche in Sicilia un piano di edilizia sociale.

A questi se ne aggiungeranno circa 20 della Cassa Depositi e Prestiti. Attraverso l’acquisizione del valore degli immobili e l’effetto moltiplicatore che l’iniziativa avrà sul tessuto economico regionale, saranno disponibili complessivamente circa 80 milioni che, opportunamente investiti, potranno produrre fino a circa 800 unità immobiliari.

E’ quanto emerso dalla conferenza stampa alla presenza dell’assessore per l’Economia, Gaetano Armao, per le Infrastrutture e la Mobilità Andrea Vecchio, e per il Territorio e l’Ambiente Alessandro Aricò.

“Con la legge n.1/2012, elaborata insieme al collega Pier Carmelo Russo – ha detto Armao – la Regione si è dotata di nuovi strumenti per rispondere alle sempre più pressanti esigenze abitative di famiglie e giovani coppie.

Si tratta del superamento del tradizionale approccio dell’edilizia residenziale pubblica, attraverso un intervento, anche complesso, caratterizzato da un mix sociale di funzioni e di offerta abitativa pubblica/privata, attraverso un approccio strategico e integrato”.

Armao ha aggiunto che “il governo regionale intende realizzare iniziative fattibili attraverso il ricorso ai fondi immobiliari e alle risorse del sistema integrato di fondi introdotto nel panorama nazionale dalla legge 133/2008 e dal Dpcm 16 luglio 2009: si potranno così costruire case a costi accessibili, con risorse in gran parte private e modalità attuative privatistiche incrementando l’offerta di alloggi sociali in locazione ai canoni concordati per almeno 8 anni (ma anche fino a 25 anni) e in vendita a prezzi convenzionati, tenendo presente il vincolo di sostenibilità sul piano economico”.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico