Questo articolo è stato letto 0 volte

ERP, bisogna utilizzare i fondi Ue per tagliare i consumi di energia

erp-bisogna-utilizzare-i-fondi-ue-per-tagliare-i-consumi-di-energia.jpg

“Visti gli impegni di riduzione delle emissioni di anidride carbonica e quelli della nuova direttiva Ue sull’efficienza energetica, meglio che l’edilizia pubblica corra ai ripari e usi i fondi Ue disponibili per tagliare i consumi di energia”.

Così il delegato Anci alle Politiche abitative e assessore alla Casa del Comune di Firenze, Claudio Fantoni nel suo intervento al convegno sul tema della riqualificazione energetica dell’alloggio sociale che si è svolto oggi presso il Comitato delle Regioni a Bruxelles.

L’obiettivo dell’incontro era quello di definire, alla presenza dei membri del Comitato delle regioni, dei deputati e rappresentanti della Commissione, le opportunità offerte dalla direttiva europea sull’efficienza energetica, di discutere sulle energie rinnovabili per la casa e sui Piani Locali per l’efficienza energetica.

“Come tavolo tecnico Anci – ha ribadito Fantoni – il primo invito a livello locale è sfruttare fino al 4% di fondi strutturali attualmente possibile per l’efficienza energetica residenziale.

Il paradosso è che con il patrimonio di edilizia residenziale pubblica che richiede manutenzione, a prescindere dall’efficienza energetica, noi non impiegassimo questa occasione e non investissimo in questo settore”.

Una nuova direttiva Ue infatti prevederà come obbligo per ogni Stato membro il rinnovo annuale di almeno il 3% dell’edilizia pubblica. In termini di taglio delle emissioni di CO2 e della bolletta energetica, anche questo comparto fa la sua parte.

Nella sua denuncia il delegato Anci ha ribadito: “abbiamo impegni nelle regioni del Sud ma anche in quelle del Nord, non sufficienti a garantire di spendere le risorse destinate dall’Unione Europea al nostro Paese.

Il rischio che si corre alla fine di quest’anno e di perdere intorno ai due miliardi e 900mila euro.

E’ una scelta sbagliata non impiegare le risorse e perderle – ha concluso Fantoni – un’azione da irresponsabili, soprattutto in un periodo di crisi economica e di carenza di risorse dovute all’attuale manovra finanziaria”.

Fonte: Anci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>