Questo articolo è stato letto 1 volte

ERP, ok al Regolamento del Codice in Friuli

erp-ok-al-regolamento-del-codice-in-friuli.jpg

E’ stato approvato ”in via preliminare” dalla Giunta del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’assessore regionale ai Lavori pubblici Riccardo Riccardi, il nuovo testo del Regolamento di attuazione del Codice regionale dell’Edilizia pubblica (legge regionale 19 del novembre 2009).

Un primo testo, ricorda l’assessore Riccardi, era già stato approvato, sempre preliminarmente, nel giugno dello scorso anno ”ma le consultazioni e gli approfondimenti svolti nei mesi successivi dalla IV Commissione del Consiglio regionale con l’Associazione degli Enti locali FVG, le parti sociali e le organizzazioni di categoria (costruttori edili ed Ordini professionali ‘tecnici’) hanno portato ad ulteriori utili affinamenti del testo”.

Pertanto, ora il Regolamento attuativo del Codice dell’Edilizia sarà portato all’attenzione – per il necessario ”parere” previsto dalla legge – sia della Commissione consiliare che del Consiglio delle Autonomie Locali, per tornare quindi in Giunta per l’approvazione definitiva.

Il Regolamento fissa ed aggiorna i criteri per il calcolo dei parametri edilizi ai fini della determinazione della superficie, dell’altezza, del volume utile, delle superfici accessorie e di quelle coperte, nonché i criteri di determinazione delle somme relative alle sanzioni pecuniarie e dell’incidenza degli oneri di urbanizzazione, del costo di costruzione e delle superfici imponibili.

Prevede inoltre la modulistica e le certificazioni necessari all’esecuzione degli interventi edilizi e fissa le disposizioni in materia di sicurezza nei cantieri, abbattimento delle barriere architettoniche ed agibilità degli edifici. Il Regolamento entrerà in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione sul BUR, il Bollettino Ufficiale della Regione.

Fonte: Regione Friuli-Venezia Giulia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>