Questo articolo è stato letto 1 volte

ERP, a Firenze i primi alloggi a impatto zero

erpa-firenze-i-primi-alloggi-a-impatto-zero.gif

Il primo edificio di edilizia residenziale pubblica (Erp) a ‘energia zero’ in Italia sarà costruito a Firenze.

Il progetto, realizzato da Casa Spa, è stato presentato dal sindaco Matteo Renzi: l’edificio, realizzato in legno, accoglierà 21 appartamenti e sarà pronto nel 2014, con un costo di 2,5 milioni.

I cantieri si apriranno entro la fine del 2012. Alla presentazione sono intervenuti anche Luca Talluri e Vincenzo Esposito, presidente e direttore generale di Casa Spa.

Grazie al sistema di aereazione naturale e all’isolamento termico, ottenuto con metodi e materiali di costruzione (come legno e fibra di cellulosa), gli appartamenti saranno a bassissimo consumo energetico (12,04 kWh/mq annui), coperto comunque da energia prodotta da fonti rinnovabili.

“Siamo molto contenti – ha detto Renzi -: si portano nell’edilizia pubblica criteri non solo di un forte risparmio energetico, la classe A, ma si porta l’impatto zero. La bolletta crolla e insieme migliora la qualità dell’aria”.

“E’ una conferma – ha continuato – di come il Comune sia sensibile alla sostenibilità ambientale e questo va nella direzione delle scelte su piano strutturale a volumi zero, pedonalizzazioni, mobilità elettrica, progetto per le Cascine, collettore per il depuratore, termovalorizzatore”.

“Con questo intervento – ha concluso Renzi – gli alloggi di edilizia pubblica non sono più una soluzione per ‘sfigati’, ma una cosa all’avanguardia. Questa credo che sia una delle cose più di sinistra che si possano fare”.

Fonte: Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>