Questo articolo è stato letto 61 volte

Esenzione degli oneri concessori per opere realizzate da un consorzio

Esenzione degli oneri concessori

Oneri concessori: un operatore economico concessionario di un Consorzio Zona Agricola Industriale richiede il permesso di costruire per la realizzazione di “strutture di servizio agli uomini e strutture di carattere amministrativo e direzionale”, connesse allo sviluppo della zona e con vincolo di strumentalità; richiede anche l’esenzione dal pagamento del contributo di costruzione in applicazione dell’art. 9, comma 1, lett. f) della legge 27 gennaio 1977, n. 10, (oggi sostituito dall’art. 17 comma 3 lett. c) del Testo Unico Edilizia) per il quale il contributo non è dovuto “per gli impianti, le attrezzature, le opere pubbliche o di interesse generale realizzate dagli enti istituzionalmente competenti”.

Il Comune ritiene che l’esenzione non possa invocarsi per mancanza dei requisiti di operatività previsti dal T.U. Edilizia sotto l’aspetto soggettivo.

Il Comune ha agito correttamente? Per scoprirlo consulta IL QUESITO RISOLTO QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>