Questo articolo è stato letto 0 volte

Finanziamenti per infrastrutture

finanziamenti-per-infrastrutture.gif

Nove infrastrutture prioritarie e la richiesta di una dote di 15 mld di euro nel biennio 2009-2010 per le grandi opere e per il sistema italiano dei trasporti.

Queste le richieste contenute in un documento del Ministero delle Infrastrutture con cui il Ministro Altero Matteoli imposterà la politica delle grandi opere per la prima parte della legislatura.
Nell’elenco delle opere ci sono tutti gli assi nazionali e di collegamento con l’Europa più importante e già presenti nella legge Obiettivo, tra questi: la Torino-Lione, il terzo valico dei Giovi, gli assi ferroviari ad alta velocita’ Milano-Verona e Verona-Padova, il sistema autostradale lombardo, l’asse autostradale tirrenico, il completamento della Salerno-Reggio Calabria, e il Ponte sullo Stretto (la cui costruzione sarà avviata quanto prima, come ha dichiarato il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi).
Da questa lista per ora mancano il Mose e il tunnel del Brennero.
A fronte di queste nuove richieste il ministro richiede il rilancio della legge obiettivo.

Fonte: www.italiaoggi.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico