Questo articolo è stato letto 6 volte

Fondi per i centri storici dell’Emilia Romagna

fondiper-i-centri-storici-dellemilia-romagna.jpg

Circa 4 milioni e mezzo di euro per il recupero degli edifici di valore storico e artistico, dei centri storici e delle piazze nelle città dell’Emilia-Romagna, con un’attenzione particolare ai piccoli Comuni fino ai 5 mila abitanti, specie se situati in aree montane.
Sono queste le risorse stanziate dalla Regione Emilia-Romagna con la manovra di assestamento di bilancio che consentiranno di finanziare ulteriori 38 progetti della graduatoria del bando che aveva già finanziato un numero di altri 77 progetti per 10 milioni di euro.

"Con questi finanziamenti – ha sottolineato l’assessore regionale alla programmazione territoriale Luigi Gilli – prosegue il cammino per sostenere la qualificazione dell’ambiente urbano, per rendere più belle e più vivibili le città. Particolare attenzione ai piccoli paesi e i borghi, soprattutto dell’Appennino".

Gli interventi
Cinque interventi, per un totale di oltre 528 mila euro, sono finanziati nella provincia di Bologna e sono localizzati esattamente a Fontanelice, Vidiciatico di Lizzano in Bel Vedere, Savigno, Borgo Tossignano e a Castello d’Argile (località Bagnetto).

Otto interventi, per un totale di oltre un milione di euro di contributi, sono finanziati nella Provincia di Forlì-Cesena nei Comuni di Civitella, Rocca San Casciano,Santa Sofia, Borghi, Tredozio, Sogliano sul Rubicone (due interventi tra cui uno è la ristrutturazione e ampliamento della scuola in località Ponte Uso) e Dovadola (intervento alla Rocca dei Conti Guidi).

Un intervento a Tresigallo (contributo di 98 mila euro) in provincia di Ferrara, e tre interventi in provincia di Modena (230 mila euro di contributo) a Palagano, Montese e Finale Emilia (intervento al castello delle Rocche): contributi per 278 mila euro a Russi (restauro Palazzo San Giacomo) e Brisighella (recupero di parte del Palazzo Comunale) in provincia di Ravenna.

A Reggio Emilia 200 mila euro per due interventi a Vetto (località Borgo Castello e Gottano). In provincia di Piacenza sei interventi e un contributo di 705 mila euro nei Comuni di Vernasca, Bettola, Ferriere (spazio Ex Miniere), Ponte Dell’Olio, Nibbiano, Fiorenzuola D’Arda (palazzine ex Macello Pubblico).

Cinque interventi in provincia di Parma e un contributo complessivo di 453 mila euro per interventi previsti nei Comuni di Bedonia, Tornolo (località Senato di Torsogno e S.Maria Taro), Berceto e Compiano (recupero portineria del castello).

Sei interventi (862 mila euro di contributi complessivi) alla provincia di Rimini localizzati a: Torriana, Gemmano (località La Villa), Mondaino, San Clemente, Montecolombo e Riccione (recupero ex Fornace).

Dettaglio dei finanziamenti

Fonte: www.regione.emilia-romagna.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico