Questo articolo è stato letto 5 volte

Friuli, al via il Piano Casa

friuli-al-via-il-piano-casa.jpg

Parte il Piano Casa in Friuli Venezia Giulia, con una dotazione di oltre 20 milioni di euro.

La Giunta, su proposta dell’assessore alla Programmazione, Sandra Savino, ha dato infatti il “via” alla sottoscrizione dell’Accordo di programma con il ministero delle Infrastrutture per attuare in regione il Piano nazionale di edilizia abitativa, inserito nel cosiddetto “decreto sviluppo” del giugno 2008 (convertito con la legge 133 nell’agosto dello stesso anno).

Il ministero mette a disposizione del Friuli Venezia Giulia 7,9 milioni di euro per l’attuazione del Piano, che è gestito dalla direzione regionale Lavori pubblici (assessore di riferimento Riccardo Riccardi). Ma questo strumento permetterà di mobilitare risorse molto maggiori, per un totale di 20,8 milioni.

Al finanziamento statale si devono infatti aggiungere le quote in cofinanziamento dei beneficiari, selezionati con un bando regionale: le ATER (Aziende Territoriali per l’Edilizia Residenziale) ma anche alcuni soggetti privati.

La Regione ha infatti previsto due linee di intervento nel quadro del Piano nazionale: l’incremento del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, attraverso le ATER; e i “programmi integrati di promozione di edilizia residenziale sociale“, che vengono attuati con il concorso dei privati.

Fonte: Regioni.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>