Questo articolo è stato letto 0 volte

Friuli: edilizia e opere pubbliche

friuli-edilizia-e-opere-pubbliche.gif

Edilizia: approvata graduatoria di interventi di recupero 
Con una spesa globale di 743.698,07 euro la Regione sosterrà 42 interventi di recupero strutturale e adeguamento antisismico di edifici di civile abitazione e a uso misto, siti nei comuni del Friuli Venezia Giulia classificati ad alto rischio sismico.
Lo ha deciso la Giunta regionale, che ha approvato – su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Vanni Lenna – la graduatoria degli interventi per il 2009.

Per la determinazione della posizione nella graduatoria, sono stati individuati dei criteri relativi all’effettivo utilizzo degli immobili. Del Gruppo A fanno parte unità immobiliari effettivamente utilizzata a scopi abitativi e in modo continuativo dal proprietario residente o dal titolare di diritto reale di godimento pure residente; unità immobiliari destinate a uso diverso dall’abitazione, poste in edifici a uso misto ed effettivamente utilizzate dal proprietario titolare dell’impresa in essa esercitata anche in forma sociale.

Del Gruppo B unità immobiliari effettivamente utilizzate a scopi abitativi e in modo continuativo dal locatario residente; unità destinate a uso diverso dall’abitazione, poste in edifici a uso misto ed effettivamente utilizzate da soggetti affittuari titolari dell’impresa in essa esercitata anche in forma sociale.

Nei Gruppi C e D troviamo unità immobiliari utilizzate abitualmente e con periodicità non superiore alla settimana, o non utilizzate o utilizzate saltuariamente.
*****

Lavori pubblici, 1 milione di euro per opere locali
Una somma di oltre un milione di euro è stata stanziata dalla Giunta, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Vanni Lenna, per realizzare opere di interesse locale e regionale.

Questi i Comuni e gli Enti beneficiari con le opere previste e l’importo stabilito dalla Giunta:
– Comune di Ampezzo (sistemazione ed adeguamento alle norme di sicurezza edificio sede municipale): 97.019;
– Comune di Barcis (ristrutturazione acquedotto capoluogo e frazioni – lotto 9): 100.000;
– Comune di Fagagna (ristrutturazione ed ampliamento edificio a servizio del Museo della vita contadina “Ciase Cocel”): 300.000;
– Comune di Reana del Roiale (completamento sistemazione complesso residenziale): 100.000;
– Comune di Socchieve (adeguamento antisismico, recupero funzionale e strutturale sede municipale): 300.000;
– Museo della Musica “Mozartina” – Paularo (lavori di conservazione e restauro della sede mussale): 200.000.

Fonte: www.regione.fvg.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>