Questo articolo è stato letto 0 volte

Friuli: fondi per lo sviluppo del territorio

friulifondi-per-losviluppo-del-territorio.gif

Programma di sviluppo Rurale: fino al 31 ottobre per le domande
Sono stati posticipati al prossimo 31 ottobre i termini per la presentazione delle domande di accesso ad alcune misure del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Friuli Venezia Giulia.

Il servizio Affari Amministrativi della direzione centrale delle Risorse Agricole, Naturali, Forestali, e Montagna, che rappresenta l’autorità di gestione del Programma di Sviluppo Rurale, ha infatti provveduto a modificare, con propri decreti in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, la scadenza per le domande concernenti le domande di progetto integrato, nonchè le domande di aiuto di accesso individuale per le seguenti finalità:
– per l’ammodernamento delle aziende agricole (misura 121),
– per la migliore valorizzazione economica delle foreste (misura 122),
– per l’accrescimento del valore aggiunto dei prodotto agricoli e forestali (misura 123 – azione 1 e 2),
– per il sostegno agli investimenti non produttivi (misura 216),
– per l’imboschimento di terreni agricoli (misura 221) e delle superfici non agricole (misura 223),
– per la ricostituzione del potenziale forestale e interventi preventivi (misura 226), 
– per il sostegno agli investimenti non produttivi (misura 227).

Sono altresì stati posticipati, sempre al prossimo 31 ottobre, i termini per la presentazione delle domande di aiuto attraverso un pacchetto relativo a più misure riguardante la diversificazione in attività non agricole (azione 1 – ospitalità agrituristica, azione 2 – fattorie didattiche e sociali); di accesso individuale per il sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese (misura 312); nonché delle istanze, sempre per la diversificazione in attività non agricole, ma relative all’azione 3, che riguarda gli impianti per energie da fonti alternative (misura 311).
*****

Montagna: 2 milionidi euro per la promozione economica 
Il vicepresidente e assessore regionale alle Attività produttive Luca Ciriani ha stipulato, su delega del presidente della Regione, quattro Accordi di programma con alcune realtà della montagna per l’attuazione di iniziative progettuali presentate dagli stessi enti e dirette al consolidamento e all’estensione della base produttiva e dell’occupazione, nonché alla valorizzazione delle risorse umane e materiali della montagna.

Questi gli Accordi stipulati:
– Consorzio per lo Sviluppo industriale di Tolmezzo, per la realizzazione del primo lotto di un capannone industriale light nella zona industriale di Tolmezzo (intervento complessivo 1 milione e 484 mila euro – finanziamento regionale 1 milione);
– Comunità Montana della Carnia, per la realizzazione di strutture per la lavorazione ed il deposito di biomasssa legnosa a servizio dei costruendi impianti di teleriscaldamento nei comuni di Arta Terme, Treppo Carnico, Ampezzo, Verzegnis, Prato Carnico, Lauco e Forni Avoltri (intervento complessivo 480 mila euro – finanziamento regionale 200 mila);
– Comune di Resiutta, per la costruzione di un capannone industriale in zona artigianale (intervento complessivo 700 mila euro – finanziamento regionale 500 mila);
– Comune di Socchieve, per i lavori di ampliamento di un edificio destinato ad attività artigianale-commerciale (intervento complessivo 400 mila euro – finanziamento regionale 300 mila).

Per il finanziamento di questi Accordi di programma sono stati impiegati i fondi della legge regionale 25 giugno 1993 n.50 (Attuazione di progetti mirati di promozione economica nei territori montani), la quale, nell’ambito della politica regionale di sviluppo delle zone montane, mira in particolare a dare aiuto ai territori montani in maggiore difficoltà economica.

Nei prossimi mesi verranno stipulati ulteriori dieci Accordi di programma, per un totale aggiuntivo di risorse messe a disposizione delle zone montane pari a 4 milioni e 500 mila euro.

Fonte: www.regione.fvg.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico