Questo articolo è stato letto 0 volte

Gli impianti soggetti ad AIA possono proseguire l’attività fino al 31/03/08

gli-impianti-soggetti-ad-aiapossono-proseguire-lattivitfino-al-310308.gif

È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 254 del 31 ottobre scorso, il decreto legge n. 180 del 30 ottobre 2007 che consente agli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (AIA), già in esercizio, di proseguire fino al 31 marzo 2008 la propria attività, nelle more della definizione dei procedimenti di rilascio della medesima autorizzazione.
La proroga del termine, scaduta il 30 ottobre 2007, è stata concessa per i ritardi procedurali e vuole evitare che la normativa antinquinamento fermi il funzionamento di impianti industriali di diverso genere e natura, essenziali per portare avanti la produzione nazionale.
Nelle more del rilascio dell’AIA (di cui al decreto legislativo 18 febbraio 2005, n. 59), gli impianti già in esercizio per i quali è già stata presentata (regolarmente, nei termini previsti) la relativa domanda, possono proseguire la propria attività nel rispetto della normativa vigente o delle condizioni stabilite nelle autorizzazioni ambientali di settore, già rilasciate. Tali autorizzazioni sono implicitamente prorogate fino alla scadenza del termine fissato dal provvedimento di autorizzazione integrata ambientale per l’attuazione delle relative condizioni.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico